Maestrale e voti della maturità

 

Dopo giorni di caldo afoso, di notti appiccicaticce e mezzo insonni, è arrivato lui: il maestrale che soffia bello forte già alle nove del mattino. Spero che a nessuno venga in mente di approfittarne per scatenare incendi. Incrocio le dita. Intanto respiro un po’ e riprendo un po’ di lucidità. E’ incredibile quanto il caldo fiacchi la volontà e le idee. Tutto diventa difficile, complicato da pensare e realizzare, anche i rapporti con gli altri diventano collosi. Siamo tutti nervosi e accaldati.

Ieri però sono stata al mare con mia sorella e Di, mio nipote. Loro vivono in un paese di mare. Si stava benissimo, abbiamo piazzato gli ombrelloni in riva. Il massimo della goduria estiva,  in spiaggia non c’era tantissima gente. L’acqua era piacevolmente fresca, e ho fatto il bagno pure io. Abbiamo trascorso delle ore piacevolissime.

Di è fresco di diploma, preso con il massimo dei voti. L’ha saputo proprio ieri. Eravamo felici per lui, perché i suoi sforzi sono stati premiati, perché ha le idee chiare e sa cosa vuol fare da grande. Punta in alto, ha scelto una facoltà difficile e complicata, che lo porterà lontano dalla Sardegna e poi probabilmente fuori dall’Italia. Ci riuscirà, nonostante non sia figlio di miliardari. Ci riuscirà perché è intelligente ed è capace di sfruttare al massimo questo dono. Noi, tutti in famiglia lo abbiamo sempre incoraggiato e aiutato a vedere chiaro in se stesso. Siamo sempre stati lì a gioire dei suoi successi scolastici, ma anche a dirgli che la scuola non è tutto, sono importanti anche i rapporti con gli altri. L’aiuto che si dà e che si riceve è fondamentale nella vita di tutti i giorni, nessuno ce la può far da solo.

Sono contenta per te, amatissimo Di, ma lo sono anche per me, per tutta la nostra famiglia. I tuoi nonni hanno la quinta elementare, noi e i tuoi genitori siamo diplomati, ora tu, e più in là tuo fratello, punti alla laurea. Siamo orgogliosi che voi miglioriate quello che abbiamo realizzato noi. Buona fortuna, continua così.

 

 

Annunci

4 pensieri su “Maestrale e voti della maturità

  1. SUPER CONGRAT al nipote! 😀 😀 😀 mi piacciono le tue parole sull’avanzamento di istruzione familiare, le sento molto mie, perchè anche i miei hanno solo la 5 elementare e hanno dato a noi figlie il massimo per farci studiare, lavorando sempre tanto e con grande dignità.

    1. E tutto questo non è scontato. Nella mia cerchia di amicizie, tutti abbiamo avuto e trasmettiamo questo tipo di educazione. Con stupore, alcuni anni fa, mi sono resa conto che non è così pet tutti. Che dispiacere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...