Dalla terra dei cookie

Mylove si è sbellicato dalle risate quando gli ho detto questa cosa dei cookie. Mi ha detto di smetterla di vendere biscotti. Che ci sono siti di compagnie aeree che si ricordano che sei entrato due giorni prima e per lo stesso biglietto ti fanno pagare in più, mentre se usi un altro computer lo stesso biglietto lo paghi meno. La legge è stata fatta per questi farabutti, ma poi il legislatore non ha pensato a noi piccoli, microscopici direi bloggers che scriviamo per diletto e per sfogarci, giusto per non gravare le casse della cassa mutua.

Comunque qualcuno ha pensato di telefonare all’Ufficio del Garante della Privacy e ha pubblicato in FB la risposta, quindi per favore continuiamo a scrivere sui nostri blog, Sandra hai capito?  Insomma ci hanno fatto perdere delle ore e poi si risolverà, come al solito succede nella repubblica dei cookie, a tarallucci e vino!cookie

 

Annunci

6 pensieri su “Dalla terra dei cookie

    1. Sì blogspot non ha problemi, ogni volta che si apre il tuo blog appare la stringa che avvisa. Non ho capito perché non lo fa anche wordpress. Ci avrebbe evitato un sacco di problemi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...