Grazie dei fior!

  IMG_0677

 Primo giorno di vacanze di Carnevale. Benedetto il momento, a settembre scorso, che le ho pensate, progettate e convinto le mie colleghe a votarle al Collegio dei docenti. Perché non si poteva anticipare la scuola tre giorni prima! Capirai, che cosa cambia iniziare tre giorni prima? Niente. Ma avere uno stacco di cinque giorni a febbraio, cambia, eccome! Almeno tiriamo il fiato tutti quanti. Dopo la smazzata degli scrutini avevamo bisogno delle bombole d’ossigeno altroché.

Con Mylove non abbiamo intenzione di fare bagordi, anche perché le tabulazioni delle verifiche sono ancora tutte da fare. Però oggi mi sono alzata più tardi. Non dormivo, ho iniziato a leggere il libro di Simona, Mi piaci, ti sposo . Ahimè sono già all’80%. Praticamente l’ho già finito. Che ridere! Brava Simona. Poi mi sono dedicata a provare il nuovo ferro da stiro. La marca è sempre quella, per chi non s’accontenta. In sette anni è il quarto ferro da stiro. Non stiro molto, ma come scade la garanzia, finisce la loro vita. Non conviene aggiustarlo perché  se lo dovessi ricomprare uguale costerebbe molto meno. Così si producono montagne di rifiuti, che devono essere trasportati e smaltiti. Vediamo quanto dura questo nuovo, stessa marca, ma è fatto in Germania, mentre gli altri sono fabbricati in Cina. Cambierà qualcosa, a parte il prezzo? Ne parleremo fra due anni. Comunque il ferro da stiro che vorrei non esiste: è quello che prende la roba, la stira e la mette nei cassetti!

IMG_0682

Mi sono dedicata a fotografare i fiori comprati in questi giorni. Così diamo un po’ di colore a questo grigiume. Ci è stato regalato un inizio settimana soleggiato, ma freddo. Oggi c’è poco sole e freddo. Appena ho beccato un raggio di sole che ha accarezzato i fiori in giardino, ho scattato alcune foto. La montagna di sacchi di pellet si sta abbassando paurosamente, ho consultato il calendario di Frate Indovino, secondo le previsioni  avremo freddo fino al 20 marzo e dintorni. Occorre comprare qualche sacchetto di pellet per avere una riserva sicura.

IMG_0672

Non sto seguendo il Festival di Sanremo, ma i commenti su FB eTwitter sono spassosissimi. Secondo me molti lo seguono solo per commentare e criticare. Fanno bene, hanno capito la vera essenza del Festival. Dopo un po’ tutti ci ritroviamo a cantare i tormentoni. Confesso però che Martedì mentre Mylove faceva zapping mi sono risvegliata con Albano e Romina. Lei bellissima, lui vecchietto, con una voce da ventenne. Che nervi Carlo Conti che voleva si baciassero. Voleva fare lo scoop. Ma di Pippo ce n’è solo uno. Meno male.

Annunci

8 pensieri su “Grazie dei fior!

  1. Gli Spandau…! Pensa che proprio ieri sera un mio ex (avevo 17 anni e ora siamo amici in fb), ha pubblicato lui in auto che ascolta gli Spandau ripensando ai tempi dei nostri anni che furono!

  2. Grande idea le vacanze a Carnevale, noi abbiamo due settimane senza lezioni all’università, ma sono piene di esami … però io quest’anno, facendo valere gli affetti sui soldi, mi sono presa le due settimane di licenza non pagata e me ne sono andata a Roma. Che il tempo e certi momenti non hanno prezzo.
    Concordo sulla montagna di rifiuti e sul fatto che ormai non si porti più niente a riparare, come mi piacerebbe sapere aggiustare tutto, mio nonno sapeva farlo, mio padre abbastanza, noi siamo la generazione usa e getta. Io però non ho mai stirato, non ho neanche il ferro!!!

  3. Che bello avere le vacanze di Carnevale. In questa città, nessun Preside ha appoggiato l’idea di tornare a scuola tre giorni prima.Per cui, ancora una volta, a Carnevale non festeggiamo nulla!

    1. E’ il Collegio dei docenti che ha proposto e il Consiglio d’istituto ha approvato. Va bè che siamo avvantaggiati visto che il Calendario scolastico Regionale ci dà vacanza il martedì grasso. Noi ponteggiamo. Devo dire che i genitori sono con noi 🙂 una volta ogni tanto c’è l’allineamento dei pianeti.

  4. Be’ ma gli SPANDAU ieri sera? Ho trovato molto invecchiato pure Raf. era un bel tipo e le sue canzoni mi piacevano. Appena butta un po’ di sole trac i fioristi estrapolano le primule, meglio non fidarsi, almeno qui a Milano. Buon riposo cara, e buone letture. Simona sta andando alla grande. PS io in 7 anni 2 ferri, il primo della tua marca era un regalo di nozze, l’ho detestato io con quella marca per i ferri non mi ci trovo, l’attuale è un Philips da 80 e passa euro e va ‘na meraviglia, be’ no non va da solo, ma un buon ferro secondo me fa la differenza.

    1. Certo che non vanno da soli. Però potremmo metterci tutte insieme e inventarne uno che fa tutto da solo. Un sogno! Qui le primule hanno resistito al diluvio dei giorni scorsi! Buon week end!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...