Il bianco e il nero

Oggi sono rientrata a scuola, per una breve apparizione di due giorni. Domani sera comincerò un un lunghissimo ponte fino al due maggio. Queste saranno le vere vacanze. Quelle di Pasqua le ho dedicate ai riti religiosi,  alla famiglia e a rimettere ordine in casa.

Devo fare ancora il cambio dell’armadio, ma non è impellente visto che il tempo è ballerino. Mi vesto leggera e uscita da casa dopo tre passi torno indietro per prendere qualcosa di più pesante. Mi sa che i costumi e i teli da mare possono stare ancora dove sono.

E’ un periodo strano, senza grandi patemi personali, ma anche senza guizzi. Ci sono anche questi momenti in cui tutto scorre con calma,  in cui si riprende forza e si immagazzinano dati che sembra non servano a nulla, poi verrà il momento di utilizzarli e saranno preziosi. Eccome!

Saluto Frollina e tutte quelle blogger ultimamente beccate dalla cicogna. Il bianco e il nero. La morte e la vita che s’incontrano per vie misteriose.

 

 

Annunci

2 pensieri su “Il bianco e il nero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...