Cara Cecile

Cara Cecile,

le scrivo da questo microscopico blog per esprimerle tutta la mia solidarietà e per complimentarmi con lei per la sua ottima reazione. Ha ragione, non si spreca il cibo e soprattutto non si offendono gli altri.

Se si scoprissi chi ha lanciato le banane, severamente  lo inviterei innanzitutto a raccoglierle, non si buttano le cose per terra!

Poi gli direi di riportarsele a casa e mangiarle quando gli viene quel buco sullo stomaco, che viene quando non hai proprio fame, ma vuoi e devi mangire qualcosa.

Infine lo farei riflettere e gli chiederei: a te piacerebbere essere trattato così? Essere preso in giro perché hai le orecchie a sventola, gli occhiali, sei grasso, sei troppo alto, sei troppo bianco, parli male, cammini goffamente, etc? No, vero?  Non ti piacerebbe! e allora perché a Cecile dovrebbe piacere il fatto che tu le hai lanciato addosso le banane? Lei non è un essere umano come te?

Tu le devi rispetto primo perché è un essere umano e poi perché è un ministro che ci rappresenta tutti! Anche te!

Cara Cecile, la invito a non abbandonare la sua carica, a non dargliela vinta a coloro che hanno pensieri e gesti così grezzi. Continui il suo prezioso lavoro.

Con stima sincera.

Speranza

Annunci

2 pensieri su “Cara Cecile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...